Incontro con l’ing. Caminiti – Car sharing Palermo

Venerdì 27 settembre abbiamo incontrato l’ing. Caminiti, responsabile del Car Sharing Palermo, nell’ambito della conferenza stampa per la presentazione della terza edizione di “No Smog Mobility”, rassegna siciliana dedicata alla mobilità sostenibile che si svolgerà a Palermo dal 4 al 6 ottobre (per maggiori informazioni visitate http://www.nosmogmobility.it).
Per quanto riguarda il tema delle pedonalizzazioni Caminiti sostiene che sicuramente ci sono due aspetti che rendono difficile parlare di interventi di questo tipo in città. Il primo riguarda la conformazione urbanistica della città, divisa in maniera netta dai due assi principali che tagliano il centro storico. Il secondo aspetto riguarda invece le abitudini dei palermitani, legati all’uso dell’auto per i loro spostamenti quotidiani.
Per parlare di pedonalizzazioni è dunque necessario pensare ad interventi che seguano la logica della “macchia di leopardo” ovvero che non creino interferenze con il transito delle auto lungo i due assi viari principali. Inoltre è necessario predisporre quelle infrastrutture minime che permettano una mobilità più agevole per chi non prende l’auto: piste ciclabili, appositi parcheggi, etc. Risulta quindi fondamentale promuovere l’intermodalità. E’ orientato al raggiungimento a tale fine il progetto D.E.ME.TRA. (Development of Ecology System for Metro Transport) che prevede il potenziamento del servizio di car-sharing, la realizzazione di una flotta di 24 auto elettriche con relativi punti di ricarica sul territorio, l’avvio del sistema del bike – scooter sharing e la realizzazione di 2 stazioni di mobilità. Il sistema, sviluppato da Amat e approvato dall’Amministrazione Comunale è stato finanziato dal Ministero per l’Ambiente e diverrà operativo entro il primo settembre del 2014.

Annunci