Town meeting su circoscrizioni e decentramento – il report finale

Schermata 2014-04-08 a 20.04.51Qui sotto potete scaricare il documento finale della giornata del 5 aprile 2014 dedicata alle circoscrizioni e al decentramento

ETM 5 aprile 204 – Decentramento e Circoscrizioni

Annunci

Le Circoscrizioni, organi amministrativi da ripensare

Schermata 2014-04-03 a 22.55.27

Incontro con i consiglieri dell’VII circoscrizione – Arenella – Vergine Maria – Pallavicino – Tommaso Natale – Sferracavallo – Partanna Mondello – Mondello

Durante l’incontro sono emerse le principali criticità rispetto al tema del decentramento amministrativo e politico.

Alcuni consiglieri si sono dimostrati perplessi rispetto alla possibilità di attuare un reale decentramento in città. Infatti nonostante in passato si siano fatti diversi incontri con le istituzioni centrali e si sia definito un percorso a tappe per portare avanti questo processo, di fatto nel tempo non si sono visti reali cambiamenti.

Secondo i consiglieri si tratta di una grave mancanza per il governo della città visto l’importanza del ruolo svolto dalle circoscrizioni. Queste sono infatti il primo livello di interfaccia col cittadino.

Tali organismi vanno dunque ripensati non solo da un punto di vista amministrativo ma anche politico.

Risulta fondamentale rendere efficaci gli atti di delibera e dunque dare anche poteri operativi a questi organismi.

Tale cambiamento va progettato anche in vista del nuovo assetto di area metropolitana che si va delineando in vista del quale le circoscrizioni potrebbero evolvere verso il modello delle municipalità.

Circoscrizioni e Consulta delle Culture: un dialogo possibile.

Schermata 2014-04-02 a 09.54.45Incontro con Adham Darawisha – presidente Consulta delle Culture

Con Adham Darawisha, presidente della Consulta delle Culture, abbiamo parlato di come potrebbe essere declinato il decentramento per andare incontro alle esigenze delle comunità di residenti immigrati in città.
Il presidente ci ha dunque raccontato che al momento attuale come consulta delle culture non vi sono molti rapporti con le circoscrizioni.

L’unica con cui vi è una certa collaborazione è la prima circoscrizione, sul cui territorio risiede una percentuale di immigrati piuttosto elevata.
Adham Darawisha sostiene che sicuramente nella prospettiva di decentrare i servizi per il cittadino molto si potrebbe fare per andare incontro alle esigenze delle comunità straniere. Al momento infatti la gestione dei servizi all’immigrazione avviene attraverso una sede unica per tutta la città. Diversi sono i servizi decentrati che potrebbero essere offerti per i residenti immigrati: dai servizi anagrafici, ai servizi scolastici e sociali.

In generale per ogni servizio decentrato sarebbe utile avere uno sportello dedicato all’orientamento di chi è di origine straniera.