L’Electronic Town Meeting e il Piano Regolatore che verrà.

Logo ETM PRGSi ricomincia.

Giorno 25 ottobre si terrà il 5° ETM dedicato questa volta al nuovo piano regolatore di Palermo. In questo mese e mezzo vi terremo come di consueto informati con interviste, passeggiate di quartiere, incontri pubblici e riflessioni.

Con questo articolo iniziamo ad affrontare il racconto, e il commento, delle “Direttive Generali per la formazione del nuovo Piano”, documento approvato nel 2012 e di fondamentale importanza per lo strumento che guiderà tutte le trasformazioni e gli usi del suolo della Palermo di domani.

Per chi fosse poco informato o finora poco interessato ad argomenti del genere basta dire che essendo il piano regolatore la legge fondamentale di una città, sarà responsabilità di tutti noi fare in modo che questo venga pensato, disegnato, redatto al meglio, perchè, una volta approvato, ognuno di noi nella vita di tutti i giorni dovrà sbatterci la testa e fare i conti con esso, dai servizi che pretenderemo di avere, alle regole che dovremo seguire per costruire, ristrutturare, usare un luogo o uno spazio pubblico o privato.

Così come sottolineato nelle stesse direttive il cammino che porterà alla redazione del PRG dovrà essere un processo partecipato e condiviso da tutti gli attori della vita sociale della Città.

Gli obiettivi individuati nelle direttive sono:

CITTA’ METROPOLITANA:

– Disegnare una dimensione metropolitana rinnovata, in vista della nuova forma amministrativa di Città metropolitana, seguendo una logica di decentramento e di costruzione delle nuove Municipalità urbane e di delocalizzazione dei servizi attrattori di un’utenza sovracomunale;

RIGENERAZIONE URBANA:

– fare della Costa Sud un luogo di vitalità e un’occasione di attivazione di processi di rinascita (ciò che il Centro Storico è stato per la Palermo degli anni ‘90);

SERVIZI:

– aumentare la qualità e la quantità degli spazi pubblici, considerati come Bene Comune;

– rispondere alla domanda di residenza senza per questo causare nuova aggressione al territorio urbano o nuova espansione dei tessuti della Città compatta ma procedendo ad una grande operazione di manutenzione e/o riuso e rifunzionalizzazione del patrimonio edilizio esistente;

– servizi adeguati per la prima infanzia e le famiglie, che si uniranno a servizi, spazi di socializzazione ed occasioni di cittadinanza attiva per gli anziani e i giovani;

– mettere a sistema le risorse naturali, culturali e del paesaggio storico (il Parco della Favorita e la riserva naturale del Monte Pellegrino, il paesaggio della Conca d’Oro, il parco dell’Oreto, i parchi e i giardini storici) e delle aree agricole;

MOBILITA’, TRASPORTI, COMMERCIO:

– realizzare un nuovo assetto della rete del trasporto pubblico, al fine di promuovere l’intermodalità, attraverso un’attenta valutazione degli aspetti pianificatori, tecnologici ed economici che consenta di selezionare le opere da prevedere nel Piano;

– razionalizzare le aree industriali, individuando le piattaforme logistiche urbane, e rafforzando le funzioni commerciali delle aree non più votate a finalità produttive;

CULTURA:

– realizzare un Museo Diffuso delle risorse culturali, un Nuovo Polo Congressuale, un Nuovo Centro Religioso interculturale, un Museo della Città o del Racconto urbano, una Casa delle Culture, una Scuola internazionale della Cultura , una Casa delle differenze, il Nuovo museo all’Ucciardone, il “Laboratorio” della Legalità, il “Laboratorio” delle Pari Opportunità, il “Laboratorio” permanente di Progettazione Partecipata della Città;

CITTA’ “INTELLIGENTE”:

– assecondare e rafforzare i processi di trasformazione in città digitale attraverso il modello della Smart City, a partire dalla riallocazione delle strutture direzionali, teso da un lato alla razionalizzazione delle strutture esistenti e dall’altro lato a nuove localizzazioni di funzioni produttive e dei servizi nei tessuti urbani che maggiormente ne appaiono sprovvisti.

Cosa ne pensate? Quali altri temi o ambiti o diritti del cittadino dovrebbero essere posti sotto attenzione? Parliamone

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...