Laboratori di co-design: terzo incontro

Il terzo dei laboratori di co-design si è tenuto presso la sede della VI circoscrizione. All’incontro ha partecipato il presidente Maraventano che ha fornito indicazioni utili per completare il quadro delle tipologie di bisogni e richieste che i cittadini pongono alle circoscrizioni.

labcodesign (1)
labcodesign (6)
labcodesign (1)

A partire dall’intervento del Presidente, il gruppo di lavoro si è confrontato sulla necessità di rendere visibili per quanto possibile le informazioni relative ai servizi offerti al territorio dalla circoscrizione (ad es., nel caso della VI,  quelle relative a servizi quali il consultorio) e il lavoro di ascolto che le circoscrizioni svolgono rispetto ai problemi segnalati dai cittadini.

labcodesign (2)

Il dialogo con il rappresentante della VI circoscrizione è stato utile per focalizzare ancora una volta (lo avevamo già fatto in occasione del Town meeting sul decentramento amministrativo) l’attenzione sulla funzione delle circoscrizioni come segnalatori di problemi la cui soluzione dipende dalle aziende municipalizzate o da altri uffici comunali. Tra le idee emerse in proposito, vi è la proposta di ospitare all’interno delle pagine delle circoscrizioni spazi dedicati alle risposte informative fornite ai cittadini.

IMAG0296

Un altro aspetto fino ad ora sotto rappresentato sul sito web comunale è il contributo alla vita culturale e sociale della città offerto dalle circoscrizioni (o almeno dalle più attive) che si sostanzia ad esempio nella organizzazione e/o ospitalità di iniziative di varia natura (incontri con le scuole, presentazioni di libri, seminari). Se tutta la comunicazione istituzionale fino ad ora è convogliata in un unico contenitore costituito dall’Ufficio Comunicazione del comune, l’analisi della vita quotidiana delle circoscrizioni mostra che dovrebbero essere ipotizzati livelli di comunicazione decentrati per informazioni e news che riguardano solo il livello territoriale delle circoscrizioni. Da questo punto di vista e in una prospettiva operativa di breve periodo – si potrebbe inserire nel sito una sezione “accade nella circoscrizione”, sulla scorta della analoga sezione dedicata agli eventi di rilevanza cittadina.

Tra le altre idee prese in considerazione durante la riunione, va segnalata anche la proposta di inserire mappe dei mercati rionali ospitati dalle varie circoscrizioni che potrebbero riportare il perimetro effettivo in base a permessi e ordinanze e persino, tramite i dati in possesso del SUAP le informazioni sulle concessioni. Ciò potrebbe contribuire a evidenziare le presenze commerciali legali e meglio inquadrare il fenomeno dell’abusivismo.

Di mappe e di informazioni geolocalizzate si è parlato a proposito dell’integrazione sul sito comunale del collegamento al Portale Acque del Ministero della salute che permette di accedere a informazioni aggiornate sulla balneabilità delle coste italiane.

Come già avvenuto in precedenza, il laboratorio ha ospitato anche una discussione sul valore del lavoro fi qui svolto ed è  stato sottolineato da parte del webmaster Dott. Meli e del suo staff come gli incontri abbiano creato uno spazio di riflessione e co-creazione sganciato dalla routine e dalle emergenze quotidiane. Il laboratorio di co-design, prima ancora che come strumento partecipativo, si configura come dispositivo organizzativo: momento di riflessione aperta all’ideazione e all’elaborazione di nuovi servizi online. Tale spazio di norma non è disponibile durante le normali giornate di lavoro, assorbite quasi interamente dalla gestione e manutenzione dell’esistente.

labcodesign (7)

La presenza di personale afferente a diversi gangli dell’amministrazione ha del resto già prodotto un primo interessante risultato: le linee guida alla creazione di documenti in pdf e formato aperto, elaborate dopo il terzo incontro in cui erano emersi problemi di competenze tecniche e deficit di informazione circa le modalità di redazione e caricamento di verbali, modulistica ecc. Le linee guida (in foto la copertina) saranno quanto prima condivise on line.

labcodesign

Registriamo così, grazie all’impegno del Webmaster e de
i suoi colleghi, un primo tangibile effetto della nuova modalità di lavoro e del contesto “ibrido” costituito dai laboratori di co-design, finalizzato a rendere più facile, trasparente e accessibile il lavoro della macchina burocratica del comune.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...