Circoscrizioni e Consulta delle Culture: un dialogo possibile.

Schermata 2014-04-02 a 09.54.45Incontro con Adham Darawisha – presidente Consulta delle Culture

Con Adham Darawisha, presidente della Consulta delle Culture, abbiamo parlato di come potrebbe essere declinato il decentramento per andare incontro alle esigenze delle comunità di residenti immigrati in città.
Il presidente ci ha dunque raccontato che al momento attuale come consulta delle culture non vi sono molti rapporti con le circoscrizioni.

L’unica con cui vi è una certa collaborazione è la prima circoscrizione, sul cui territorio risiede una percentuale di immigrati piuttosto elevata.
Adham Darawisha sostiene che sicuramente nella prospettiva di decentrare i servizi per il cittadino molto si potrebbe fare per andare incontro alle esigenze delle comunità straniere. Al momento infatti la gestione dei servizi all’immigrazione avviene attraverso una sede unica per tutta la città. Diversi sono i servizi decentrati che potrebbero essere offerti per i residenti immigrati: dai servizi anagrafici, ai servizi scolastici e sociali.

In generale per ogni servizio decentrato sarebbe utile avere uno sportello dedicato all’orientamento di chi è di origine straniera.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...