Chi si occupa della costa sud di Palermo?

Immagine 4Focus group sulla costa sud ( Romagno, Bandita ed Acqua dei Corsari)

All’incontro svoltosi presso il Kalaja Tennis Club hanno partecipato il Comitato per il recupero della costa sud, la Pro Loco di Acqua dei Corsari, residenti e cittadini interessati a questo tratto di costa.

I partecipanti hanno da subito messo in evidenza lo stato di grave degrado che caratterizza questo territorio. I problemi che lo interessano riguardano soprattutto il litorale rovinato dallo scarico di detriti e materiali di risulta, l’inquinamento del mare, gli accampamenti abusivi, la raccolta dei rifiuti, la viabilità congestionata e l’assenza di servizi per i residenti. Ma andiamo per ordine.

Per quanto riguarda il problema dei detriti questi hanno cominciato ad essere scaricati a mare a partire dalla seconda guerra mondiale quando si presentò la necessità di rimuovere le macerie prodotte dai bombardamenti. Questa pratica ha stravolto completamente la morfologia della costa sud.

La linea di costa è infatti avanzata di diversi metri e il suo suolo è diventato estremamente pericoloso vista la diversità di agenti inquinanti contenuti nei materiali depositati. Questo fenomeno, insieme allo scarico a mare delle acque reflue provenienti dagli scarichi varie aree della città, hanno determinato l’alto tasso d’inquinamento del mare di questo tratto di costa, al momento interdetto alla balneazione. L’unico depuratore esistente riceve gli scarichi di gran parte della città ma vista la scarsa manutenzione e le dimensioni ridotte non riesce a funzionare come dovrebbe provocando non solo inquinamento ma anche cattivo odore in tutta l’area.

Tale situazione risulta ancora più grave se messa a confronto con il generale benessere di cui godeva quest’area ai primi del ‘900 quando gli stabilimenti balneari che vi si trovavano venivano chiamati “Bagno della salute” proprio per la salubrità delle sue acque.

L’abbandono da parte delle istituzioni di questo tratto di costa ha poi fatto sì che nascessero lungo la costa sud diversi accampamenti nomadi e abusivi che ne hanno accresciuto lo stato di degrado.

A ciò si aggiunge la totale assenza di servizi soprattutto per le fasce di popolazione più deboli come gli anziani e i giovani. I pochi luoghi di aggregazione ad essi dedicati, il centro per anziani recentemente recuperato e il tennis club per i ragazzi, costituiscono sicuramente delle realtà molto positive per il territorio ma assolutamente insufficienti a soddisfare la domanda esistente.

Le problematiche messe in evidenza sono quelle su cui sia il Comitato per il Recupero della Costa che l’Associazione Proloco di Acqua dei Corsari si mobilitano da tempo senza avere però ottenuti risultati significativi. Più volte tali associazioni si sono mobilitate per chiedere maggiore pulizia, un maggiore controllo delle funzionalità del depuratore, la bonifica di alcuni tratti costa come il “mammellone” di Acqua dei Corsari, e la predisposizione di maggiori spazi di aggregazioni.

Di certo le risorse per potere migliorare la qualità della vita lungo questo tratto di costa non mancano e potrebbero essere valorizzate senza eccessivi investimenti. Il parco situato sul mammellone di Acqua dei Corsari con l’anfiteatro che vi si trova all’interno potrebbe facilmente diventare uno spazio per svolgere attività d’intrattenimento rivolte ai ragazzi. Basterebbe creare dei percorsi sicuri all’interno, da percorrere a piedi o in bicicletta.

Nonostante le diverse difficoltà i partecipanti all’incontro rimangono fiduciosi rispetto alle possibilità di un riscatto di quest’area della città. Propongono un metodo d’intervento in cui l’amministrazione con l’aiuto dei cittadini possa procedere a piccoli passi, individuando di volta in volta gli interventi da realizzare anche con finanziamenti ridotti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...